+39 0418878114    info@macacoadventures.com
COSA FARE A VENEZIA: LE ISOLE MAGICHE! - Macaco Adventures
24807
post-template-default,single,single-post,postid-24807,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.0.2,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0,vc_responsive

COSA FARE A VENEZIA: LE ISOLE MAGICHE!

Se avete programmato un viaggio alla scoperta della Serenissima, ricordate prima di tutto che Venezia è una laguna: ammirarla nella sua dimensione più autentica significa sicuramente includere nella propria esperienza almeno una visita ad una delle bellissime isole che la circondano. Ancora meglio, perchè no, un vero e proprio tour della laguna!

Alcune di esse sono, ancora oggi, veramente poco battute dai turisti. Altre sono invece celeberrime e meta affollata, ma certo non per questo meno speciali.

Cerchiamo qui di darvi qualche consiglio, concentrandoci sulla Laguna Nord!

  • Murano: conosciutissima e molto vicina e visibile da Venezia, è la più grande delle isole della laguna. Imperdibile una visita ad una delle fornaci muranesi con possibilità di assistere ad una dimostrazione di soffiatura del vetro, così come il Museo, che raccoglie capolavori della tradizione vetraia muranese.

  • Madonna del Monte: navigando da Mazzorbo verso Burano, ecco il primo degli isolotti disabitati che incontriamo, veri e propri gioielli che meritano di essere ricordati. Potete ammirare qui i resti del monastero di San Nicolò, fondato nel 1303…

 

  • Burano: un’isola che non potrà che stregarvi e affascinarvi coi suoi mille colori, balconi fioriti, merletti, leggende. La più magica, quella dell’invenzione del “punto in aria” per cui le merlettaie di Burano erano ammirate e ricercate in tutto il mondo. Si dice che esso sia stato ispirato dalla spuma marina, dono impalpabile di una sirena ad un marinaio…

 

  • Torcello : un altro dei gioielli della laguna che vanta un peso storico risalente all’epoca romana, conserva i resti della più antica fornace veneziana ed una basilica di epoca medievale che conserva uno spettacolare mosaico raffigurante il Giudizio Universale.

 

  • Sant’Erasmo: l’orto di Venezia vi affascinerà per il suo aspetto rurale e la sua tranquillità. Suggeriamo di noleggiare delle bici e percorrere in lungo e in largo l’isola, con la possibilità di acquistare prodotti ortofrutticoli freschi e fare un tuffo in acqua!

 

  • San Francesco del deserto: concludiamo questo brevissimo tour segnalando questo fazzoletto di terra non raggiungibile con i mezzi pubblici, ma visitabile su richiesta accompagnati da uno dei monaci che vi abitano. Quest’isola, magicamente ferma nel tempo e nella storia, ospita infatti un monastero francescano la cui storia risale al soggiorno di San Francesco, di ritorno dall’Oriente, nel 1220.

 

Se viaggiate con bambini e teenagers, date un’occhiata al tour tra arte e laguna offerto da MacacoTour!

Gaia Franzoso



We use cookies to enhance your experience on our website. By continuing to use our website, you are agreeing to our use of cookies. more info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi